Vuoi parlare con la Biblioteca? Entra in chat! Quando vedi la scritta "enter your name" il bibliotecario è on line: clicca qui per informazioni.

segnalazioni

Igiaba Scego

Invito alla lettura

Argomento: Bibliografie, Somalia

Igiaba Scego è una scrittrice nata in Italia nel 1974 da genitori somali fuggiti dalla dittatura di Siad Barre. Si è laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università La Sapienza di Roma, città dove tutt'ora vive. Fa parte della seconda generazione di autori transnazionali.

In molti hanno tentato di dare un'etichetta alla sua scrittura: letteratura migrante, letteratura dell'immigrazione, letteratura ibrida... Una definizione del genere rischia di risultare un po' limitativa: i temi trattati nelle sue opere vanno oltre l'interculturalità.

Igiaba Scego ha vinto nel 2003 il premio letterario Eks&Tra per scrittori migranti ed è stata la prima “figlia di migranti” ad aver vinto un premio letterario internazionale (Premio Mondello nel 2011), aprendo una nuova strada nel dibattito sul “razzismo letterario” che non considera le opere di scrittori immigrati parte della letteratura italiana (anche se scrivono in italiano e vivono in Italia).

Molto attiva nei dibattiti sulla condizione dei migranti, precarietà e razzismo, Igiaba Scego scrive per i quotidiani «la Repubblica», «Il Manifesto», «L'Unità» e «Internazionale» e collabora con riviste che si occupano di migrazioni e di culture e letterature africane tra cui «Latinoamerica», «Carta», «El Ghibli», «Migra»

Igiaba Scego è cresciuta in una casa dove si parlava somalo, mangiava somalo, si respirava la cultura somala e la religione islamica. Allo stesso tempo è però anche italiana, fuori da casa è entrata in contatto con la cultura italiana attraverso scuola, amici e televisione. Spesso ha dichiarato di non sentirsi né somala, né italiana ma di appartenere ad entrambe le culture. La pluridentità caratterizza tutte le sue opere; nei suoi testi le immagini di Mogadiscio si intrecciano con quelle di Roma.

Gli egiziani la chiamavano e l’adoravano per i suoi incensi pregiati […] Infatti scoprii che la Somalia era un paese meraviglioso dove l’uomo poteva vivere felice in simbiosi con la natura. Adoravo (e adoro) la mia bella Roma, ma Mogadiscio mi ha dato l’opportunità di recuperare le mie radici e di ampliare il mio orizzonte culturale.” (La nomade che amava Alfred Hitchcock)

Il filo rosso che collega le sue opere è il tema dell'identità e della non identità, perché spesso avere due identità viene interpretato come non averne nessuna.

Bibliografia:

Romanzi:

- La nomade che amava Alfred Hitchcock, Roma : Sinnos, 2003.

- Rhoda, Roma : Sinnos, 2004.

- Oltre Babilonia, Roma : Donzelli, 2008.

- La mia casa è dove sono, Torino : Loescher, 2012.

Racconti:

- Salsicce in Impronte: scritture dal mondo, Nardò: Besa, 2003.

- Salsicce in Pecore nere : racconti / insieme a Gabriela Kuruvilla, Laila Wadia e Ingy Mubiayi, Roma, Edizioni Laterza, 2005

- L'igienista verbale in Allattati dalla lupa: scritture migranti. Roma: Sinnos, 2005.

- Identità in Amori bicolori / insieme a Muin Masri, Ingy Mubiayi, Zhu Qifeng Roma, edizioni Laterza, 2007

- L'albero in Nessuna Pietà. Salani, 2009

- La strana notte di Vito Renica, leghista meridionale, in El-ghibli, A. 0, N. 3, marzo 2004

Saggistica:

- Italiani per vocazione / Masturah Alatas ... [et al.] ; a cura di Igiaba Scego. Fiesole : Cadmo, 2005

- Quando nasci è una roulette : giovani figli di migranti si raccontano / a cura di Ingy Mubiayi e Igiaba Scego. Milano : Terre di mezzo, 2007

Articoli:

- In attesa della cittadinanza letteraria, in Ilfattoquotidiano.it, 18 gennaio 2012

- gli articoli pubblicati su L'Unità e su Internazionale

Interviste:

- Il plurilinguismo per me è naturale, in “Scrittori per un anno” - Rai Educational

- La seconda generazione di autori transnazionali sta già emergendo, intervista di Maria Cristina Mauceri, in El-Ghibli, A. 1, N. 4, giugno 2004

- Iman Sabbah intervista Igiaba Scego – Rai News, 13 febbraio 2012

Blog:

- La mia casa è dove sono

- I post di Igiaba Scego su A.L.M.A.Blog

Recensioni e scritti su Igiaba Scego:

- Raffaele Taddeo, L'espressione letteraria nelle seconde generazioni, in El-Ghibli, A. 5, N. 22, dicembre 2008

- Raffaele Taddeo, Rhoda – Igiaba Scego, in El-Ghibli, [S. d.]

- Raffaele Taddeo, Pecore nere - Gabriella Kuruvilla, Ingy Mubiyai, Igiaba Scego, Laila Wadia, in El-Ghibli, [S. d.]

- Raffaele Taddeo, Oltre Babilonia - Igiaba Scego, in El-Ghibli, [S. d.]

- Raffaele Taddeo, La mia casa è dove sono – Igiaba Scego, in El-Ghibli, [S. d.]

A cura di Francesca Biletta, aprile 2013